Come partecipare a Miss Italia

0
55

Cercare un lavoro vuol dire anche lottare per realizzare i propri sogni,  anche se all’apparenza possono sembrare impossibili. Uno di questi è sicuramente quello di diventare Miss Italia, ovvero la reginetta del concorso di bellezza più seguito d’Italia.

Per partecipare a un concorso di bellezza del calibro di quello che abbiamo appena citato, non serve pagare e non servono nemmeno le raccomandazioni, perché la procedura di partecipazione è molto semplice.: basta compilare la richiesta di partecipazione al concorso attraverso un modulo scaricabile dal sito della Rai.

Il modulo comprende anche il regolamento dettagliato della selezione. Nella domanda vanno indicate le generalità della candidata, la firma e in allegato una copia del documento di identità. Se la richiedente è minorenne va allegata anche la copia del documento di identità di un genitore che dovrà a sua volta sottoscrivere, con propria firma, la richiesta di partecipazione.

Nella domanda va indicato anche l’eventuale titolo conquistato in concorsi di bellezza non di rilevanza nazionale o internazionale. Il regolamento del concorso vieta, infatti, di aver partecipato a selezioni di rilevanza nazionale e internazionale. L’ammissione al concorso darà diritto alla partecipazione a tutte le fasi della manifestazione, a partire dalle selezioni regionali, le cui prime classificate avranno accesso alle selezioni nazionali.

Una volta ammesse, le aspiranti al titolo di Miss Italia  non dovranno pagare spese per il vestiario e per  tutte le operazioni relative al concorso stesso. La domanda va inoltrata via Internet o a mezzo posta entro le scadenze indicate nel regolamento. Tra i motivi di esclusione dal concorso, l’aver fatto delle foto di nudo.

Fonte immagine: mattinopadova.gelocal.it