Certificazione di Malattia, le nuove novità telematiche INPS

0
94

Ancora novità dall’ INPS e dai suoi servizi telematici. Con una nuova circolare l’Istituto ha fatto sapere che la certificazione di malattia può essere inviata per via telemativa anche agli intermediari. Gli attestati andranno consultati attraverso il Sistema di invio dell’attestato con PEC (usando lo stesso indirizzo di PEC al quale dovranno essere destinati gli attestati di malattia dei lavoratori) oppure accedendo al sito tramite codice PIN.

L’Insp fà sapere che potranno accedere gli intermediari muniti di delega generale, da parte del datore di lavoro, e che abbiano comunicato l’esistenza della delega all’Istituto. I delegati che possono accedere al servizio devono comunicare tempestivamente la cessazione o la sospensione dell’attività all’Inps che provvederà alla revoca dell’abilitazione.

Per gli intermediari e per i datori di lavoro del settore agricolo sono disponibili i servizi per consultare gli attestati di malattia degli operai con rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

Anche gli intermediari delle Amministrazioni Pubbliche possono presentare richiesta di accesso ai servizi tramite PIN e di invio degli attestati con PEC inoltrando richiesta corredata di delega, ad una sede INPS.

Anche il lavoratore potrà richiedere il numero di protocollo dei propri certificati di malattia tramite SMS ad un numero telefonico da lui indicato. Il servizio può essere attivato dal sito tramite PIN o inoltrando la richiesta tramite posta certificata.