Tasse sospese per imprenditori e cittadini delle città alluvionate

0
285
soldiCon un’ ordinanza del 22 ottobre scorso, la presidenza del Consiglio dei Ministri, sono stati sospesi i versamenti e gli adempimenti relativi a Irpeg, Ires, Irpef, Iva e Irap, in scadenza fra il 4 ottobre e il 15 dicembre prossimo per tutti i contribuenti residenti nei comuni di Varazze, Cogoleto, Arenzano, e Genova.
 
A questi si aggiungono anche le imprese e i professionisti la cui attività si trova negli stessi centri e la cui sede è stata dichiarata inagibile in seguito all’ alluvione dei giorni scorsi. Dal provvedimento, invece, sono esclusi  i sostituti di imposta che dovranno rispettare le scadenze. I pagamenti dovranno avvenire alla fine del periodo di sospensione. Saranno le amministrazioni comunali a decidere il blocco dei pagamenti relativi all’Ici, fino al 31 dicembre 2010.
 
Lo stesso stop vale anche per i contributi previdenziali e assistenziali, per i premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. I contributi sospesi potranno poi essere dilazionati in 12 rate mensili senza alcun onere a partire dal prossimo gennaio, naturalmente chi ha effettuato il pagamento non sarà rimborsato.  

Lascia un commento