Enel, offerte di lavoro: come candidarsi

Enel è alla ricerca di oltre 2 mila risorse da assumere entro il 2026: di seguito, dunque, tutto ciò da sapere

0
229
Enel
Fonte: Wired

Enel, il più grande operatore elettrico d’Italia, sta selezionando personale da inserire nelle varie sedi operative. Infatti, il Gruppo ha annunciato che entro il 2026 saranno assunte oltre 2.000 unità. Questa iniziativa servirà per portare avanti i piani di crescita dell’azienda. Attualmente si cercano diplomati tecnici, anche senza esperienza.

L’AZIENDA

Enel SpA è una nota azienda attiva nel settore dell’energia ed è il più grande operatore elettrico d’Italia. Nasce, infatti, come ente pubblico nel 1962 per poi diventare, nel 1992, una società per azioni. Ad oggi, quindi, è un’azienda multinazionale che distribuisce energia elettrica e gas in 31 Paesi nel mondo. Ha sede principale a Roma e conta 66mila dipendenti e circa 74 milioni di clienti.

ASSUNZIONI 2024 – 2026

Un recente accordo firmato il 24 aprile tra Enel, una delle principali società nel settore dell’energia elettrica, e le Organizzazioni Sindacali Elettriche Filctem Cgil, Flaei Cisl e Uiltec Uil, ha stabilito nuovi piani di assunzione in Enel nel periodo compreso tra il 2024 e il 2026.

Questa intesa è il risultato di un negoziato avviato in risposta a precedenti dispute e stabilisce una via condivisa tra l’azienda e i sindacati, mettendo al centro dell’attenzione le persone, le reti e la transizione energetica.

Secondo quanto dichiarato in un comunicato ufficiale da Enel, l’azienda e le Organizzazioni Sindacali intendono collaborare per continuare a valorizzare asset strategici come la rete di distribuzione italiana, che riveste un ruolo fondamentale nella transizione energetica e costituisce un elemento centrale del Piano Industriale di Enel, il quale prevede investimenti per un totale di 12,2 miliardi di euro.

Per sostenere l’attuazione di questo piano strategico aziendale, Enel e le organizzazioni sindacali hanno concordato di effettuare fino a 2000 nuove assunzioni nell’ambito della rete nei prossimi anni, precisamente nel periodo 2024-2026.

Queste nuove assunzioni riguarderanno principalmente e-Distribuzione SpA (ex Enel Distribuzione), la divisione del Gruppo Enel dedicata alle attività di distribuzione e misurazione dell’energia elettrica.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Secondo un comunicato emesso dal sindacato Filctem Cgil, tra i 2000 inserimenti pianificati, si prevede che almeno 1600 nuovi posti di lavoro in Enel saranno creati in anticipo rispetto alla scadenza del Piano Industriale. Di questi, 1100 sono previsti entro giugno 2025 e 500 entro giugno 2026. Pertanto, nel corso del 2024, si stima che verranno inseriti 400 nuovi lavoratori. Le assunzioni Enel stabilite dall’accordo sindacale si concentreranno verosimilmente su operai, tecnici operativi e altri ruoli professionali. Si prevede che questa ampia campagna di reclutamento coinvolgerà sia diplomati sia laureati.

COME CANDIDARSI

Per candidarsi, visionare le offerte di lavoro e inviare il proprio curriculum è necessario collegarsi a questo link. Per utilizzare la piattaforma web, il candidato dovrà registrarsi gratuitamente creando il proprio profilo. Successivamente, le Risorse Umane, dopo aver visionato i CV, contatteranno telefonicamente il candidato per fissare un primo colloquio.