Scudo Fiscale, arriva la proroga del Fisco

0
256

Una strana proroga arrivata in modo altrettanto strano. Un comunicato stampa è bastato per fermare il pagamento della prima rata della nuova tassa sullo scudo fiscale.

Secondo quanto riportato da MF, oggi le banche e le SGR che avrebbero dovuto pagare la prima rata della nuova tassa sono state graziate, almeno per ora. Si trattava, infatti, del pagamento dell’1% per il 2011 e dell’1,3% per il 2012 di quelle attività ritenute “scudate”.

Il Tesoro ha inviato il comunicato per bloccare il pagamento e e così la data del versamento, probabilmente, slittera’ di solo poche settimane per venire incontro alle banche che chiedevano qualche mese di proroga.

Nel comunicato si legge: “sara’ disposto che i versamenti non effettuati fino alla data di entrata in vigore della disposizione di proroga non configureranno violazione in materia di versamenti” mentre la giustificazione trovata è che ci sono “obiettive difficolta’ operative rappresentate dagli intermediari finanziari”. Il problema sarebbe soprattutto relativo  ai capitali rientrati con il primo scudo fiscale, quello del 2001 visto che le stesse banche che hanno fatto rientrare quei capitali, almeno alcune, sono scomparse o fuse e acquisite da altre.

Lascia un commento