Sardegna un pericolo chiamato disoccupazione

0
126

disoccupazioneIl dato più allarmante sulla disoccupazione resta quello della Sardegna, attestatosi nel I trimestre dell’anno al 16,1%.

A confermare questo dato disastroso è l’ Istat e dal periodico Congiuntura Lavoro Sardegna dell’Agenzia regionale per il lavoro, secondo cui i dati sul lavoro, tra avviamenti e cessazioni hanno fatto notare un incremento delle posizioni lavorative di 19.041 unita’(nel 2009 era negativo per 28.040 unita’).
Quello che si evince dai dato è che i contratti a tempo indeterminato sono in continua discesa, soprattutto per gli uomini, forse dovuto alla crisi del settore industriale, mentre è in aumento una sistemazione stabile per le donne, soprattutto nel settore dei servizi.

Mente le persone in cerca di lavoro sono, secondo l’ ISTAT 112.000, mentre secondo i dati di Congiuntura Lavoro Sardegna 358.336.