Professioni web: content manager

0
131

web content

Questa associazione di parole l’hanno sentita tutti quanti almeno una volta, ma non tutti sanno di cosa si tratti. Figura professionale operante sul web, che nel web ha messo radici, il content manager non è altro che la figura che si occupa dei contenuti. Suona molto più facile cosi? Non che il mestiere di web content sia semplice, soprattutto perché le sue competenze, come spesso capita per le professioni web, devono spaziare in diverse discipline e la formazione deve essere dunque costantemente aggiornata.

Si occupa di ideare i contenuti editoriali del sito per il quale lavora, organizza le strategie di impostazione ma soprattutto assicura un perenne aggiornamento contenutistico. Ovviamente un buon content manager sarà in grado di pianificare la pubblicazione dei contenuti, organizzandola nel tempo e gestisce l’eventuale team di web content che con lui collaborano.

Riesce bene in questa mansione chi possiede creatività, chi guarda il web con occhio strategico, chi ha una certa sensibilità d’informazione, spiccate doti organizzative e di comunicazione e una certa attitudine alla leadership. Ovviamente saranno fondamentali competenze giornalistiche ed editoriali, pubblicitarie e tecnologiche.

Il buon content managare sarà in grado di gestire contemporaneamente testo, immagini, audio e qualsiasi altro strumento comunicativo, per offrire una migliore informazione all’utente, si dovrà dedicare interamente alle numerose pagine web che spesso vengono aggiornate quotidianamente e dovrà interagire con le molte altre figure che con lui collaborano direttamente o indirettamente.  Alcuni esempi? Il content author, content designer, information architect etc.

Fra le altre capacità che un buon content manager deve dimostrare c’è sicuramente la capacità di interazione e comprensione del lettore. Capire cosa desidera il lettore tipo del sito, quali informazioni cerchi e in che modo ami vengano proposte, aiuterà sicuramente il sito e incrementerà accessi e felicità degli utenti affezionati.

Normalmente si diventa content manager per passione e per attitudine personale e la formazione si effettua direttamente sul campo. Vero è che per dare un taglio più professionale alla figura, o per perfezionare la propria tecnica si potranno seguire dei corsi frontali o addirittura online. Ecco alcuni consigli:

http://www.corsi-informatica.com/programma_corso.asp?corso=Master+Web+Content+Management

http://www.emagister.it/corso_master_web_content_management-ec2313778.htm

http://www.romaexplorer.it/roma/formazione/marketing/corso_internet.htm