Pmi, sempre più sommerse da procedure e pagamenti

0
269

fisco-tasse-imagoeconomica-258Il Governo ha fatto della semplificazione burocratica il suo cavallo di battaglia ma a quanto pare quello che è stato fatto finora non è bastato o almeno non ha avuto effetto nel nostro Paese.

Le aziende e le piccole e medie impese italiane sono sempre più schiacciate da procedure e oneri fiscali che risultano, ancora una volta, essere i più gravosi dell’Europa occidentale. Secondo quanto spiegato dalla CGIA di Mestre le aziende italiane devono impiegare oltre 285 ore l’ anno di lavoro solo per assolevere agli oneri fiscali e questo per le PMI ammonta al 68,8% degli utili realizzati.

Anche in questo caso all’ Italia tocca la maglia nera visto che negli altri Paesi europei la media è più bassa e in alcuni casi, come l’ Irlanda, le ore “utilizzate” sono solo 76. Giuseppe Bertolussi, segretario della CGIA di Mestre: “i piccoli imprenditori italiani presentano un livello di eroicità non riscontrabile in nessuna altra parte dell’Europa”.

Lascia un commento