Ocse: salario lordo medio italiano in calo dello 0,5%

0
144

soldiL’ Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ha riferito che, secondo uno studio, il reddito lordo di un individuo lavoratore senza figli in Italia è sceso nel 2009 a 26.181 euro da 26.304 euro l’anno precedente.

Quindi il salario netto è passato a 18.503 euro da 18.578 euro nel 2008, se il dato si osserva in dollari, e quindi si tiene conto della parità di potere d’acquisto,  l’Italia vede un salario netto per un lavoratore senza carichi di famiglia pari a 22.027 dollari nel 2009, quasi 4000 dollari in meno, rispetto ai 26.395 della media Ocse, per quanto riguarda il lordo le cifre diventano invece rispettivamente 31.167 e 35.887 dollari.

Nella classifica stilata in base al cuneo fiscale, l’ Italia si posiziona al sesto posto, con un cuneo fiscale pari al 46,5% del costo del lavoro complessivo. I dati si basano sempre sulla stessa situazione, e quindi su un lavoratore senza figli e si riferiscono al 2009, in cui risulta una variazione nulla rispetto al 2008. Se dall’ individuo si passa alla famiglia, lo scenario cambia. In una famiglia monoreddito con due figli a carico la percentuale è del 35,7% e l’Italia scivola al nono posto di una classifica Ocse che vede in testa l’Ungheria.