Libri: trovare il lavoro che ti calza a pennello

0
137

Si tratta di una vera e propria guida rivolta ai giovani che dopo aver concluso gli studi, sono alla ricerca del primo impiego, ma che ancora non sanno come muoversi in un mondo del lavoro che non conoscono. Il libro intitolato “Come trovare il lavoro su misura” è di Giuseppe Carelli edito dalla Franco Angeli.

L’autore, partendo dal presupposto che la laurea sia un vantaggio per il giovane che si accinge a ricercare un lavoro, consiglia, per evitare delusioni o rimpianti, di avere in mente, in anticipo cosa si vuole con precisione da un lavoro. Alla consapevolezza si deve associare anche la conoscenza delle reali possibilità occupazionali in un determinato settore.

D’altronde molti giovani sono certi che ottenuta la laurea, il percorso sarà in discesa: niente di più sbagliato. La laurea è un ottimo “accessorio” per affrontare meglio la salita, quindi non si smette di imparare una volta chiusi i libri, ma al giovane neolaureato è richiesto ancora molto sacrificio.

  • Nel libro vengono inoltre date delle dritte per il giovane candidato che dovrà affrontare i più disparati colloqui:
  • l’aspetto tanto per cominciare, meno importante delle conoscenze e delle professionalità deve comunque essere curato;
  • è bene presentarsi da soli ed essere puntuali;
  • verrà analizzata la personalità che si dimostra d’avere e per questo non si dovrà essere né eccessivamente timidi, né troppo disinvolti.

Non mancano i consigli per stupire i selezionatori e quelli per scegliere con criterio l’organizzazione presso la quale si vorrebbe lavorare. Si dovrà tenere in considerazione:

  • la dimensione;
  • la proprietà;
  • il tipo di contratto che viene offerto;
  • l’etica negli affari.

Infine la guida propone una sorta di mappa che aiuta a scegliere la professione ideale in pase al proprio indirizzo cognitivo o emotivo.