Just Eat Bari: previste 160 assunzioni nel 2021

0
124
Just Eat Bari-160-assunzioni
fonte: commons wikimedia

Come riportato da alcuni organi di informazione, Just Eat è pronta ad offrire nuove opportunità di lavoro a Bari. Con l’obiettivo di tutelare a dovere le persone che lavorano nel campo delle consegne, la società ha deciso di utilizzare anche in Puglia il nuovo modello lavorativo, basato sull’inserimento di personale mediante contratti di lavoro subordinato.
La multinazionale, infatti, assumerà 160 addetti alle consegne con contratto a tempo indeterminato. Di seguito sono presenti tutte le informazioni riguardo le figure ricercate, il contratto, lo stipendio e le candidature.

FIGURE RICERCATE

Attualmente l’offerta lavorativa che Just Eat propone a Bari riguarda il profilo lavorativo di rider, ossia il fattorino. Per questa mansione, i candidati selezionati dovranno ritirare, presso il ristorante, il pasto ordinato online dal cliente, consegnandolo a quest’ultimo a casa.

CONTRATTO E STIPENDIO

Per quanto riguarda le condizioni del contratto e dello stipendio, i fattorini assunti da Just Eat a Bari avranno un contratto a tempo indeterminato, con tutte le tutele di legge previste. Oltre a scegliere se svolgere un full time o un part time (10, 20 o 30 ore), per i rider sono previsti straordinario, festività, TFR, ferie, malattia e dei permessi per maternità/paternità.

Per quanto riguarda lo stipendio, non è previsto meno di 9 euro all’ora, oltre che assicurazioni Inps, Inail e per incidenti gravi sul lavoro, visite mediche periodiche e formazione, nonché indennità di rimborso chilometrico per l’uso di veicoli propri.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato alle 160 assunzioni che Just Eat effettuerà a Bari, è possibile candidarsi sul sito dell’azienda. Una volta presa visione dell’annuncio, la candidatura potrà essere effettuata tramite la compilazione dell’apposito form online.