Istat: tasso di disoccupazione all’8,8%, il più alto dal 2002

0
63

disoccupazioneContinua a salire il tasso didisoccupazione che a marzo ha raggiunto il valore più alto degli ultimi 8 anni, il dato di marzo indica un rialzo del dato all’ 8,8%.

A comunicarlo è l’ Istat, sottolineando che il dato è aumentato dello 0,2% su base mensile e dell’ 1% su base annua, confermandosi come il dato più alto mai registrato dal 2002. Dal marzo 2009 allo stesso periodo del 2010 gli occupati sono calati di 367 mila unità., mentre il numero di inattivi di età compresa tra i 15 e i 64 anni è pari a 14,9 milioni di unità, con una riduzione dello 0,2% rispetto a febbraio 2010. Per quanto riguarda il dato, secondo il ministro del welfare, Sacconi, il risultato è andato meglio di “quello che alcuni gufi si aspettavano”.

L’incremento del tasso di disoccupazione è “leggero”, comunque il ministro rivendica che “siamo molto sotto la media” ache se si tratta di una “magra consolazione”.