Guadagnare online come fotografi freelance

0
274

Molti di voi se ne saranno accorti: ormai è quasi impossibile trovare sul web immagini royalty free da usare a corredo di articoli e notizie per i propri siti. Il fenomeno non è di per sé negativo perché potrebbe aprire una nuova strada alla seria tutela del diritto d’autore e a una folta schiera di fotografi freelance.

Molti siti  cercano di tutelare questi diritti citando la fonte da cui hanno tratto l’immagine, ma di questo passo si avranno immagini identiche in parecchi siti con il rischio di penalizzare l’indicizzazione degli stessi per quanto riguarda la ricerca di foto.

Diversi webmaster hanno iniziato così a cercare immagini inedite fornite in esclusiva da fotografi freelance. Sono proprio questi ultimi che, sfruttando una positiva inversione di tendenza nel mercato delle immagini web, possono trovare delle opportunità di guadagno.

Se avete la passione della fotografia e magari l’avete affinata con degli appositi corsi, potete iniziare a guadagnare qualcosa iscrivendovi ai numerosi siti che raccolgono archivi fotografici. Gli archivi fotografici online sono molto consultati e dopo un periodo di utilizzo gratuito hanno iniziato a proporre la vendita delle immagini per liberarle dai diritti d’autore.

Tra gli archivi online più frequentanti, Fotosearch e Fotolia che, attraverso delle vere e proprie piattaforme di e-commerce, mettono in vendita le immagini create dagli utenti iscritti. Esistono anche categorie di immagini gratuite, ma bisogna accumulare dei crediti per poterle utilizzare e questo fa sì che gli utenti a caccia di immagini per uso immediato siano più disponibili ad acquistare.

I prezzi per le immagini sono variabili e si parte da minimo 1 euro. Non è molto, ma per iniziare a farsi conoscere è già un buon inizio.

 

Fonte immagine: wpthemes.tv

Lascia un commento