Come Ridurre (del 60%) il Consumo di Carburante dell’Auto. La Scoperta di Un Meccanico Italiano

0
186
Consumo di Carburante

Consumo di Carburante

Si chiama Kinetic Drive System ed è un sistema messo a punto da un meccanico italiano di nome Leonardo Grieco, questo sistema consente all’auto di consumare metà carburante, inquinare meno del 60% di un’automobile normale e soprattutto regala al motore una longevità straordinaria.

Leonardo Grieco è un meccanico di Saltrio, in provincia di Varese che ha dovuto esportare la sua invenzione in Svizzera per essere considerato, infatti in Italia nessuna casa automobilistica gli aveva dato credito.

La nascita del Kinetic Drive System è un insieme di  anni di duro lavoro e moltissimi test, ed è stato brevettato ed ha ottenuto l’autorizzazione da parte della motorizzazione svizzera per essere montato sui veicoli.

Il costo di questo sistema si aggira intorno ai 2.000 euro, una bella cifra ma visto il costo della benzina è anche veloce recuperarla.

Ma come funziona il Kinetic Drive System?

Semplice mantenendo il motore ad una coppia ottimale che si trova tra i 1700 e i 2300 giri, la centralina collabora con la frizione e fa in modo che il motore lavori sempre ad un numero di giri che permette all’automobile di viaggiare sempre a bassi regimi.

La prima vettura a montare questo sistema è stata una Skoda 1900 Turbo Diesel e il meccanico Grieco spiega:

“sono stati fatti 50.000 km con questa macchina ed il Kinetic Drive System, il motore ha raggiunto i 290.000 km ed ora con un pieno siamo passati dai 500 km abituali ad una cifra che sfiora i 1000”.

Le prove dimostrano un effettiva riduzione dell’uso del pedale della frizione e quindi una presunta riduzione dei consumi, purtroppo però non esistono dati reali e consultabili che dimostrino l’effettivo risparmio in termini di soldi, ma se fosse dimostrato avremo la possibilità di avere un’auto in grado di percorrere 50 Km con un litro di carburante!!

In Italia l’invenzione è stata snobbata, come dicevo prima, dalle grandi case automobilistiche come Fiat, e la risposta è sempre stata “grazie ma non ci interessa”, peccato che a noi automobilisti un’invenzione del genere potrebbe davvero interessare!

Però Grieco si è rivolto alla motorizzazione svizzera:

“siamo riusciti a far approvare il Kinetic Drive System dalla motorizzazione svizzera e abbiamo stretto un accordo con una importante officina del Canton Ticino che, dopo aver verificato il funzionamento e l’affidabilità del sistema, sta provvedendo a montarlo su diverse auto, una cosa che però in Italia sarebbe impossibile visto la burocrazia immane che si dovrebbe aggirare per poter ottenere tutte le autorizzazioni del caso”.

Sperando che anche in Italia qualche azienda si interessi a questo innovativo sistema e che inizi a testarlo per dimostrarne la reale efficienza, restiamo in attesa di novità in merito al Kinetic Drive System, visto che non riusciamo a far scendere il prezzo del carburante almeno cerchiamo di consumerne meno!