Termini Imerese nelle mani di Dr Motor, e ora?

0
295

Rieccoci a parlare dell’ ex stabilimento di Termini Imerese e dell’ assegnazione effettuata a favore di Massimo Di Risio, fondatore del gruppo automobilistico Dr Motor.

Il 51enne imprenditore molisano ha già spiegato quali sono le intenzioni per lo stabilimento siciliano e ha sottolineato: «Entro l’ 8 ottobre dovremmo firmare il contratto definitivo con governo, Regione Siciliana e Invitalia, e se cominciamo a lavorare da subito andremo in produzione con le prime auto a giugno 2012». Le intenzioni dell’ imprenditore sono quelle di fare di Termini Imerese il polo produttivo di tutta la sua azienda che dal 2006 produce il primo Suv italiano e che nel 2010 ha venduto 10 mila auto con un giro d’ affari a livello di gruppo di circa 150 milioni.

L’ investimento prevede un impegno di 179 milioni, con un contributo a fondo perduto di 40 milioni, 15 milioni di Di Risio e 95 milioni di finanziamenti da Intesa Sanpaolo, Unicredit e Mps con l’ obiettivo di vendere 60 mila auto entro il 2016, nonostante i dubbi della Fiom.

Lascia un commento