Termini Imerese, De Tomaso pronto a riassorbire gli operai Fiat

0
67

Continuano gli incontri per determinare il futuro di Termini Imerese e ieri è stato il turno della compagnia automobilistica De Tomaso.

Quest’ ultima ha presentato ai sindacati, alla Regione Sicilia e al Ministero dello Sviluppo Economico, un piano per Termini Imerese in cui è previsto un investimento di oltre 4000 milioni di euro in tre anni e cosa più importante, il riassorbimento di oltre 1400 operai Fiat. In un comunicato stampa l’ azienda riferisce anche che il lavoro previsto è quello della fabbricazione di due nuovi modelli di auto, per un totale di “38/40.000 vetture di fascia alta”.

In particolare la nota parla di due auto di fascia alta ovvero “una city car e un minisuv, che andranno a completare la gamma delle 3 vetture previste dal Piano Industriale che l’azienda De sta attuando negli stabilimenti di Grugliasco (Torino) e Livorno”.

Sarà la proposta giusta?