Ryanair, Sicilia: 5000 assunzioni a Catania e a Palermo

0
217
ryanair
Fonte: Wikimedia Commons

Sono in arrivo delle interessanti opportunità di lavoro in Sicilia. Ryanair ha in cantiere un progetto che prevede l’assunzione di 5000 nuove risorse negli aeroporti di Catania e Palermo.

GRUPPO

Fondata nel 1985 a Waterford, in Irlanda, ad oggi l’azienda è una fra le principali compagnie di voli low cost attive in Europa. Attualmente il Gruppo conta più di 22.000 dipendenti, di 70 diverse nazionalità.

RYANAIR, SICILIA: 5000 ASSUNZIONI A CATANIA E PALERMO

Attraverso dei recenti comunicati, la nota compagnia aerea ha annunciato i nuovi operativi voli che, dall’estate 2024, interesseranno gli aeroporti Catania Fontanarossa e Falcone Borsellino di Palermo. Con questo nuovo progetto non solo si prevede un incremento dei posti di lavoro, ma anche dell’economia e del turismo in Sicilia.

Per quanto riguarda gli inserimenti che avverranno grazie a queste novità, si parla di 5000 assunzioni. Inoltre, stando a quanto dichiarato proprio dal Gruppo, a questi posti di lavoro se ne aggiungeranno ulteriori 1.200, in caso si proceda ad abolire l’addizionale municipale/tassa sul turismo.

FIGURE RICERCATE

Sebbene non sia stato ancora pubblicato alcun annuncio di lavoro relativo a questo progetto, molto probabilmente ad essere interessato a queste assunzioni sarà il personale di bordo e personale di terra. Dal Gruppo, quindi, verranno ricercate figure come piloti, cabin crew e assistenti di volo, hostess di terra e addetti all’accoglienza dei viaggiatori.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a queste future assunzioni, può monitorare il sito di Ryanair. Sul portale web della compagnia è presente un’area dedicata unicamente agli annunci di lavoro attivi, a cui è possibile candidarsi compilando l’apposito form per inviare il proprio cv.

ALTRE OFFERTE – ANGELINI

Per chi fosse interessato a lavorare nel settore chimico e farmaceutico, Angelini offre diverse opportunità di lavoro. Il Gruppo, infatti, ha aperto diverse selezioni per assumere nuovi dipendenti da inserire nelle sedi in Italia e all’estero.