Regione Sardegna: lavoratori a rischio diventano statali

0
343

stemmasardegnaL’ assessore del Lavoro, Franco Manca, e la Regione Sardegna ha siglato un accordo per attuare un programma mirato per l’nserimento occupazionale dei 15 lavoratori dell’Editar Spa e dei 9 dipendenti della Dicovisa Srl in enti locali e nelle Asl con contratti a progetto.

I 24 dipendenti saranno impiegati secondo un piano per sopperire alla crisi economica delle imprese sarde. Tutti i beneficiari dell’ accordo hanno avuto la concessione della terza proroga dell’indennita’ di mobilita’ per tutto il 2010. Il provvedimento è basato sull’adattamento dell’ accordo sottoscritto da Regione, Inps, Agenzia regionale per il lavoro, Province di Cagliari, Medio Campidano e Carbonia Iglesias, dei Comuni di Assemini, Cagliari, Capoterra, Domusnovas, Elmas, Monserrato, Quartu Sant’Elena, Sanluri, Serrenti, Sestu, Sinnai, Teulada, Ussana e Villaspeciosa, delle Aziende sanitarie locali di Cagliari, Carbonia e Sanluri, e di Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

Franco Manca ha dichiarato: ”Si tratta di due aziende storiche del territorio cagliaritano, una societa’ editrice con una importante storia alle spalle e una distilleria. Dispiace doverne registrare una sorte del genere. Ma, per quanto ci e’ possibile, non lasciamo alcun lavoratore a piedi. Anche stavolta, i nostri obiettivi principali sono il sostegno alle maestranze nell’immediato e, in prospettiva futura, il reinserimento nel mercato del lavoro attraverso percorsi studiati d’intesa con soggetti pubblici e privati”.

Lascia un commento