Redditometro, novità sugli accertamenti e controlli

0
104

Il Redditometro sarà presto realtà e quindi avremo a che fare con controlli serrati e possibili illeciti visto che sembra che almeno 4 contribuenti su 5 potrebbero finire sotto la lente.

I nuovi accertamenti in base al redditometro bis partiranno dal prossimo mese di gennaio e saranno basati sul controllo del reddito delle persone fisiche che dovrà basarsi sull’ associazione tra il possesso di beni “indice” e i moltiplicatori definiti dall’Agenzia delle Entrate. I controlli si concentreranno sui redditi a partire dal 2009 in base a 11 i tipi di nuclei familiari e circa 100 le voci di spesa, articolate in sette categorie tra cui abitazione, mezzi di trasporto, attività sportive e ricreative e cura della persona  e anche altre spese significative.

L’ Agenzia penserà all’ illecito quando si presenterà un disallineamento del 25% tra reddito effetivo e dichiarato e per rispondere alle accuse bisognerà avere prove oggettive in grado di “scagionarci”.