Quanto valgono le conoscenze?

0
165

knowhowIn campo professionale per conoscenza di intende il bagaglio di competenze pratiche e teoriche di un professionista. In termini economici si parla anche di Know –How. Le conoscenze, il saper fare, sono caratteristiche che si imparano e si trasmettono.

Impararle non è difficile: esistono percorsi di studio più o meno abilitanti; esperienze pratiche più o meno remunerate. Il difficile è farle valere quando si vuole intraprendere un solido e duraturo percorso di carriera.

Anche le conoscenze hanno un valore ed è importante sapere quanto valgono le proprie quando ci si accinge ad affrontare un percorso lavorativo.

Anni di studio e di fatiche possono indurci a pensare che le conoscenze acquisite valgano tantissimo e meritino di essere adeguatamente remunerate, ma quando ci si scontra con la dura realtà fatta di  scarse occasioni e mancati riconoscimenti ecco che il dubbio di non valere poi molto si affaccia, impietoso, nella nostra mente. Ma le cose non stanno proprio così.

Per evitare di passare dall’idea di valere 10 a quella di non valere nulla, bisogna considerare dei fattori intriseci alla ricerca dell’identità professionale desiderata e cioè il peso degli anni di studio, delle esperienze, della gavetta, con il peso che quelle esperienze hanno all’interno del mercato del lavoro, anche in rapporto alla concorrenza.

Una competenza posseduta, contemporaneamente, da milioni di persone, abbassa certamente il suo valore, così come lo limita la scarsità di posti di lavoro destinati a quella determinata conoscenza.

Se 30 anni fa chi conosceva molto bene l’inglese poteva trovare subito un lavoro come traduttore, oggi, la concorrenza sempre più massiccia di operatori con la stessa competenza, abbassa le opportunità e le relative tariffe professionali.

Per accrescere il valore della propria conoscenza bisogna perciò ampliarla con competenze meno diffuse. Ad esempio non limitarsi allo studio dell’inglese, ma anche a quello delle lingue mediorientali. Oppure bisogna corredare la conoscenza posseduta con abilità particolari come la  velocità nella consegna dei lavori, la resistenza allo stress: anche particolari aspetti della personalità possono contribuire  ad accrescere il valore della conoscenza.

Fonte immagine: encob.net