Poste Italiane, posizioni aperte: assunzioni entro il 2022 per postini e varie figure professionali

Assunzioni 2021-2022

0
873
poste italiane selezioni
fonte: wikimedia commons

Poste Italiane sta assumendo personale da inserire nel proprio organico e postini in tutta Italia. Le candidature saranno raccolte online, tramite il sito web dell’azienda. Qui vi illustreremo tutte le informazioni utili per candidarsi e le figure professionali richieste.

L’azienda

Poste italiane S.p.A. è una delle società italiane più note di gestione del servizio postale. Sul territorio, infatti, sono presenti circa 12.800 uffici postali e oltre 1500 centri di recapito. Inoltre, conta circa 126 mila dipendenti e 27 mila postini.

Assunzioni

L’azienda ha avviato un iter di selezione di personale entro il 2022. I contratti saranno a tempo determinato. Per altri profili gli inserimenti saranno a tempo indeterminato o a termine oppure stage. Le selezioni interessano il territorio nazionale e sono rivolte a diplomati o laureati. Per i postini non è richiesta esperienza.

Postini e portalettere

I postini si occupano del recapito postale nell’area di competenza. I candidati potranno essere laureati o diplomati, bisogna comunque indicare il voto. Inoltre, non ci sono limiti di età anche se si prediligono principalmente i giovani. I portalettere, invece, saranno assunti con contratto determinato di 3 o 4 mesi. Lo stipendio mensile è di circa 1.200 Euro al mese netti.

Requisiti

I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: diploma con voto minimo di 70/100, laurea triennale con voto minimo 102/110; patente di guida in corso di validità; idoneità alla guida del motomezzo aziendale; certificato medico di idoneità generica al lavoro.

Sedi di lavoro e selezioni

Qui, quindi, vi riportiamo le sedi di lavoro in tutta Italia:

  • Molise – Campobasso, Isernia;
  • Basilicata – Potenza, Matera;
  • Puglia – Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta Andria Trani;
  • Lazio – Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone;
  • Abruzzo – L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti;
  • Sardegna – Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia Iglesias;
  • Sicilia – Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa;
  • Calabria – Cosenza, Catanzaro, Reggio di Calabria, Crotone, Vibo Valentia;
  • Campania – Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno;
  • Lombardia – Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e Brianza;
  • Piemonte – Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
  • Valle d’Aosta – Aosta;
  • Liguria – Imperia, Savona, Genova, La Spezia;
  • Veneto – Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;
  • Friuli Venezia Giulia – Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone;
  • Trentino Alto Adige – Trento, Bolzano;
  • Emilia Romagna – Parma, Bologna, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini, Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Ferrara;
  • Marche – Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo;
    Toscana – Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato;
  • Umbria – Perugia, Terni.

Attualmente, le candidature dovranno essere inviate entro il 12 dicembre ma Poste Italiane accetta sempre candidature spontanee. Come avvengono le selezioni? Da tempo, l’azienda ha inserito un test online che i candidati dovranno affrontare dopo aver inviato il curriculum. Il processo di selezione, quindi, si articola solitamente in due fasi a cui possono accedere solo gli idonei.

ALTRE OFFERTE DI LAVORO – FERROVIE DELLO STATO

Ferrovie dello Stato, Gruppo attivo nei trasporti, sta selezionando personale da assumere e inserire nel proprio organico, su tutto il territorio. Per saperne di più, vi consigliamo la lettura del seguente articolo: “Ferrovie dello Stato, nuovo piano assunzioni: creati 15.000 posti di lavoro”.