Philip Morris Bologna: 250 posti di lavoro per un nuovo Centro di Ricerca

0
207
philip morris bologna-250-assunzioni
fonte: pixabay

Da quanto divulgato dagli organi d’informazione, la Philip Morris a Bologna effettuerà 250 nuove assunzioni. Con l’avvio di un nuovo Centro di Ricerca in Emilia Romagna, verranno a crearsi nuovi posti di lavoro. Di seguito tutte le informazioni riguardanti le nuove assunzioni.

AZIENDA

Specializzata nel settore del tabacco e dei prodotti senza fumo per fumatori, la Philip Morris ha sede centrale a New York e vanta 39 sedi distribuite in tutto il mondo. Nel Bel Paese, l’azienda americana ha due stabilimenti in Emilia Romagna, Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna e S.p.A e Philip Morris Italia S.r.l.

Sempre in continua espansione questo nuovo centro di ricerca che sorgerà a Crespellano, quindi andrà a dare supporto a Philip Morris Manufacturing & Technology Bologna e S.p.A e farà parte di un progetto. L’azienda, infatti, ha dato il via ad un piano di investimenti che coprirà il prossimo triennio, andando quindi ad investire 2,4 miliardi di dollari entro il 2023. Questo denaro verrà impiegato per l’acquisto di strumenti e macchinari di ultima generazione.

FIGURE RICERCATE

Le nuove assunzioni di Philip Morris che andranno ad interessare il nuovo Centro di Ricerca a Bologna, sono rivolte a candidati con diversi livelli di esperienza. Sebbene non si sappia ancora nulla sui profili professionali ricercati, si può ipotizzare che riguarderanno esperti informatici, profili tecnici e ingegneristici.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a lavorare presso la rinomata azienda americana, è possibile presentare la propria candidatura sul sito. Nella sezione “Lavora con noi”, il candidato potrà prendere visione delle posizioni di lavoro ancora aperte. Sia in questo caso che per le future assunzioni, si potrà presentare il cv attraverso procedura telematica.