Operatore Socio Assistenziale, ecco le offerte di lavoro

0
180

Con il progressivo aumento della popolazione anziana, la richiesta di operatori socio assistenziali è notevolmente cresciuta negli ultimi anni. In Italia, ad esempio, il numero degli ultrassessantacinquenni supera abbondantemente quello dei nuovi nati. A ciò si aggiunge un quadro socioeconomico fatto di figli adulti sempre più impegnati con il lavoro e sempre meno propensi a metter al mondo nuova prole ed a prendersi cura dei genitori anziani e non più autosufficienti.

Il dato è facilmente evidenziabile anche nei piccoli paesi, che sembrano ormai diventati degli ospizi a cielo aperto, a causa della folta presenza, nelle case, di anziani allettati e colpiti da malattie invalidanti che difficilmente i familiari riescono a gestire. Quelli affetti dal morbo Alzheimer, ad esempio, urlano a tutte le ore del giorno e della notte e se i familiari preferiscono tenerli in casa, l’aiuto di un operatore socio assistenziale, ma anche sanitario e specializzato nell’assistenza a questi malati,  diventa certamente indispensabile.

Le offerte di lavoro per questi operatori, che possiedono una formazione specifica in campo socio assistenziale, sono abbastanza nutrite e riguardano tutte le zone d’Italia.

I Comuni assumono operatori OSA tramite bandi di concorso, per offrire assistenza domiciliare gratuita alle persone bisognose. Gli ultimi concorsi riguardano il Comune di Gesturi, in Sardegna, la Comunità comprensoriale di Brunico, in provincia di Bolzano e l’Ipab e Centro Anziani di Vicenza. I concorsi citati scadono a fine mese, tra il 27 ed il 31 agosto 2012, e c’è davvero pochissimo tempo per candidarsi.

Altre offerte di lavoro per operatore socio assistenziale si possono reperire su Jobrapido, il motore di ricerca che seleziona in tempo reale tutte le offerte di lavoro relative a qualsiasi professione( operatore socio assistenziale compreso).

Fonte immagine: Scuolacash.it