Nestlé, opportunità di lavoro: figura ricercate

0
198
Nestlé
Fonte: Flickr

Per chi fosse interessato a lavorare nel settore alimentare, la Nestlé è alla ricerca di nuovo personale da inserire nelle diverse sedi presenti in Italia.

NESTLÉ: FIGURE RICERCATE

Le offerte di lavoro della multinazionale sono rivolte sia a esperti del settore che a giovani senza esperienza, in quest’ultimo caso sono attivi numerosi stage. Ad essere interessate a queste selezioni non è solo la sede ad Assago (Lombardia), ma anche le sedi presenti nelle altre regioni. Le figure ricercate sono le seguenti:

ASSAGO (MILANO):

  • Cloud Security & Compliance Specialist;
  • Cyber & Digital Security Specialist – Linux;
  • Distribution Specialist;
  • Junior Business Controlling & Reporting Specialist;
  • Junior Supply & Distribution Planner;
  • Nespresso – B2C Field Specialist – Toscana;
  • Nespresso – Commerciale Horeca Parma & Piacenza;
  • Nespresso – Commerciale Horeca Trento & Bolzano;
  • Nespresso – National Account Manager Out of Home;
  • Nespresso – Trade Commercial Analyst;
  • Nestlé Purina PetCare – Veterinary Advisor – Campania e Molise;
  • Nestlé Waters – Personalized Consumer Experience Lead;
  • Risk, Compliance and Demand Specialist;
  • Road transportation Procurement partner;
  • Senior Solution Architect_Microsoft 365 & Teams Conferencing;
  • SR Solution Architect Voice.

FASE DI SELEZIONE

Per i laureati in materie scientifiche, umanistiche o economiche c’è la possibilità di svolgere dei percorsi di formazione. Al momento sono disponibili i seguenti tirocini presso la sede di Assago (Milano):

  • Stage IT Support;
  • Stage Sales – SellOut Activation.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a queste opportunità, sul sito di Nestlé è presente un’area dedicata unicamente agli annunci. Per candidarsi alla posizione di proprio interesse, è necessario caricare il proprio cv nel database aziendale.

ALTRE OFFERTE – RYANAIR

Sono in arrivo delle interessanti opportunità di lavoro in Sicilia. Ryanair ha in cantiere un progetto che prevede l’assunzione di 5000 nuove risorse negli aeroporti di Catania e Palermo.