Lavoro per Disoccupati, 30 mila euro per le Buone Idee

0
104

Hai una buona idea? Potrebbe essere il motore anti crisi, tanto più che c’è chi di questi tempi le buone idee le cerca e le retribuisce molto bene. Oggi parliamo di Commissione europea e della seconda edizione dell’European Social Innovation Competition.

L’idea di base è semplicissima: trovare nuove e geniali soluzioni per ridurre il livello di disoccupazione odierno e limitare gli effetti negativi di questa situazione a livello sociale. Chi avrà l’idea migliore vincerà! Piuttosto semplice no? Per partecipare c’è tempo fino all’11 dicembre 2013 e la cerimonia di premiazione si terrà durante maggio 2014.

Quest’anno la competizione è stata intitolata “The Job Challenge” e finanzierà le idee che meglio di altre potranno porre un freno alla disoccupazione creando nuovi posti d’impiego e nuove idee lavoro. I progetti vincitori verranno premiati con un bonus di 30 mila euro. Come l’anno scorso, anche per quest’anno è possibile partecipare individualmente o come gruppo e i criteri per la valutazione saranno quelli relativi al grado di innovazione del progetto, all’impatto potenziale e alla sostenibilità.

Per candidarsi è sufficiente visitare il sito ufficiale dell’European Social Innovation Competition e tra gennaio e febbraio 2014 verranno valutate le migliori 30 che passeranno alla seconda fase della selezione.

I semifinalisti saranno invitati ad una sessione di mentoring che durerà alcuni giorni in compagnia di professionisti del business, della comunicazione, della finanza etc. Verrà richiesto loro di lavorare ai propri progetti per presentare un piano piuttosto dettagliato non oltre marzo 2014. A quel punto verranno scelti i 10 finalisti e durante la premiazione annunciati i 3 vincitori.

Alcuni dei finalisti e i vincitori del concorso verranno infine invitati per un’ulteriore sessione di mentoring durante la quale i progetti migliori verranno sviluppati in collaborazioni con le menti più efficienti d’Europa.

Insomma se hai un’idea nel cassetto, è arrivato il momento di tirarla fuori.