Fiat, votazioni per il referendum, Premier d’accordo con Sì

0
81

fiat_logo_finalSono iniziate questa notte, con l’ inizio del turno, le votazioni sul referendum che deciderà il destino di Mirafiori.

I lavoratori dello stabilimento dovranno dire il loro sì o il loro no sull’ accordo organizzativo che è stato proposto dall’ amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne. Secondo i primi dati sulla votazione nel turno di notte alle corrazzorie sembra che l’ affluenza sia stata del 97,7%, in pratica hanno votato 384 lavoratori sui 393 aventi diritto.

Intanto stamattina il premier, Silvio Berlusconi, intervistato da Maurizio Belpietro, ha confermato il suo sostegno all’ azienda automobilistica e ha dichiarato:  “Appoggiamo Marchionne e le sigle sindacali che hanno forte senso di responsabilita’ nazionale”. “Io a Berlino non ho detto che e’ giusto che la Fiat vada via, ho solo detto che se dovesse vincere il no per gli imprenditori sarebbe difficile trovare motivazioni” per non andare in altri Paesi.

 

VIA|AGI