Costa Crociere: corsi di formazione e come partecipare

0
359
costa crociere
fonte: wikimedia commons

Nel corso dell’anno, per favorire le nuove assunzioni, Costa Crociere organizza dei corsi di formazione gratuiti per vari profili professionali. Di seguito sono presentate tutte le informazioni riguardo questi percorsi e come parteciparvi.

COSTA CROCIERE: CORSI DI FORMAZIONE

I percorsi formativi della compagnia sono rivolti, principalmente, a disoccupati che verranno formati per lavorare come personale di bordo. Una volta finito il percorso, ai partecipanti al corso viene offerto un contratto determinato della durata di 4/6 mesi. Molto spesso, però, questi contratti possono essere rinnovabili. Questi corsi si svolgeranno presso le città di Genova e in provincia di Udine.

Attualmente Costa Crociere ha all’attivo dei percorsi per formare 83 nuovi dipendenti:

  • corso Hospitality Operator per 18 allievi
    Scadenza candidature: 3 dicembre 2021;
  • corso Light Sound and Video Technician per 18 allievi
    Scadenza candidature: 3 dicembre 2021;
  • corso ITS Pasticcere di Bordo per 22 allievi
    Scadenza candidature: 12:00 del 15 dicembre 2021;
  • corso Adult and Children and Teen Animator per 25 allievi
    Scadenza candidature: 3 dicembre 2021.

REQUISITI

Per prendere parte ai percorsi formativi, sono richiesti i seguenti requisiti:

  • aver raggiunto la maggiore età, ossia 18 anni;
  • diploma di scuola superiore;
  • iscrizione al progetto Pipol FVG / Garanzia Giovani o Pipol FVG / Progetto Occupabilità;
  • essere disoccupati o inoccupati;
  • buona conoscenza della lingua inglese e di quella italiana.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a lavorare nel settore della navigazione turistica, è possibile candidarsi a questi corsi di formazione sul sito della compagnia.

ALTRE OFFERTE – PENNY MARKET: ASSUNZIONI E STAGE

Nel corso dell’anno Penny Market è alla ricerca di personale da inserire nei punti vendita tramite assunzioni e stage. Queste opportunità di lavoro sono generalmente rivolte a laureati, a diplomati e a coloro che hanno assolto l’obbligo scolastico.