Ferrovie dello Stato: ricercato personale per la manutenzione anche senza esperienza

0
238
ferrovie dello stato
fonte: wikimedia commons

Per chi fosse interessato a lavorare nel settore ferroviario, attualmente Ferrovie dello Stato offre un’importante opportunità anche ai diplomati senza esperienza. Il Gruppo, infatti, ha avviato delle selezioni per assumere aspiranti operatori specializzati nella manutenzione.

IL GRUPPO

Con la statalizzazione di svariate ferrovie, nel 1905 viene fondata la Ferrovie dello Stato Italiane SpA. Divenuta ente pubblico durante gli anni ’80, attualmente il Gruppo vanta ben 83 mila dipendenti. Inoltre, dal 1992 è una società per azioni con partecipazione statale totale attraverso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Ad oggi il gruppo conta circa 83 mila dipendenti ed è attivo operativamente in diversi Paesi esteri.

FERROVIE DELLO STATO: ASSUNZIONI NELLA MANUTENZIONE

Come già anticipato, la società è alla ricerca di nuove risorse per ricoprire il ruolo di Operatore Specializzato Manutenzione Infrastrutture Impianti Elettrici. Ad essere interessate a questi inserimenti sono diverse sedi presenti in Italia attraverso un contratto di apprendistato professionalizzante.

REQUISITI

Questa offerta è rivolta ai giovani di età compresa tra i 18 ai 29 anni inclusi. Non è richiesta esperienza pregressa nel settore, ma è necessario essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore ad ambito tecnico in uno dei seguenti indirizzi:

  • elettronica ed elettrotecnica;
  • informatica e telecomunicazioni;
  • manutenzione e assistenza tecnica.

Inoltre, tra per ricoprire tale profilo è richiesto il possesso della patente di guida B e di determinati requisiti fisici.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a queste assunzioni, sul sito di Ferrovie dello Stato è presente un’area dedicata unicamente agli annunci di lavoro. È possibile presentare la propria candidatura entro e non oltre il 18 aprile 2024.

ALTRE OFFERTE – WEBUILD SICILIA

Webuild (ex Salini Impregilo) ha in cantiere una serie di progetti che porteranno alla creazione di 7000 nuovi posti di lavoro in Sicilia. Nel dettaglio, la maggior parte di questi progetti interessano la realizzazione della ferrovia Palermo-Messina-Catania.