Concorso Scuola 2015 per 150.000 assunzioni, chi può fare domanda e le opportunità da sfruttare

0
168

studenti

Grandi novità arrivano dal Premier Matteo Renzi, infatti a Settembre 2015 verranno assunti 150mila insegnanti che andranno ad azzerare le vecchie graduatorie, quelle dei precari tanto per intenderci, mentre l’altra novità è che dal 2016 gli insegnanti potranno passare di ruolo solamente tramite concorsi pubblici.

Questo per dare alla scuola i docenti di cui ha bisogno, eliminare il precariato, regolare i concorsi in modo da avere una prospettiva chiara delle assunzioni  e mettere fine alle supplenze.

Il concorso che sarà bandito nella primavera del 2015 per 40mila assunzioni di personale per triennio 2016/2019 offrirà una reale possibilità a coloro che non vedono nella scuola un semplice lavoro a posto fisso, ma un’opportunità per coloro che hanno maturato un’aspettiva di diventare docente di ruolo per aiutare a crescere una nuova generazione di studenti che ridiano fiducia e futuro al Paese. 

Una grande differenza per il biennio  2015/ 2016 sarà che le assunzioni avverranno per il 90% dalle GAE e per il 10% da concorso, differentemente da prima che avvenivano al 50 e 50, per poi passare nel bienno 2016/2017 allo 0% dalle GAE e per il 100% da concorso.

I nuovi docenti andranno ad irrobustire l’organico e rilanciare la scuola, ricoprendo posti attualmente scoperti mentre altri potenzieranno l’offerta formativa della scuola.

L’integrazione maggiore si avrà nella scuola dell’infanzia e in quella primaria puntando ad una crescita sana dei bambini, mentre per la scuola secondaria ci sarà più possibilità di scuole a tempo pieno e una maggiore flessibilità per l’inserimento dei ragazzi al mondo del lavoro.

 Ma quanti e chi sono i docenti che potranno partecipare al concorso nel 2015?

Abilitati
SFPVO 8.900* Laureati in Scienze della Formazione Primaria (secondo il vecchio ordinamento) che hanno conseguito la laurea dopo il 2010-2011.
Diplomati magistrali 55.000 Diplomati che hanno avuto dal Consiglio di Stato il riconoscimento del valore abilitante del loro titolo.
Congelati SISS 500* Coloro che hanno “congelato” il diritto a seguire il percorso di specializzazione, perché impegnati in altro percorso formativo, dottorato o maternità.
PAS 69.000 Coloro che hanno un’anzianità di servizio di almeno 3 anni e che si sono abilitati tramite Percorsi Abilitanti Speciali.
TFA I ciclo 10.500 Coloro che si sono abilitati tramite Tirocinio Formativo Attivo 2012-2013.
TFA II ciclo 22.500 Coloro che si abiliteranno entro luglio 2015 tramite Tirocinio Formativo Attivo.
Totale (abilitati) 166.400
Non Abilitati
Totale (laureati pre 2001/2002) 30.000** Laureati entro l’anno accademico 2001-2002 che, ai sensi della normativa vigente, hanno diritto a partecipare al primo concorso utile bandito dopo l’approvazione della legge n. 124 del 1999 (a tal fine non si può considerare utile il concorso bandito nel 2012, in quanto bandito solo per alcune regioni e per un numero limitato di classi di concorso).
Totale 196.400

* Potranno rientrare nel piano assunzionale straordinario 2015-2016 se il numero effettivo degli iscritti alle GAE che confermeranno la loro volontà di essere immessi in ruolo risulterà inferiore a quello previsto.
** Stima.

Per maggiori informazioni potete leggere la guida della Riforma -> La Buona Scuola