Come prepararsi ad un colloquio

0
95

presentazione_colloquio

Oggi, vi spieghiamo come prepararsi ad un colloquio.

Il modo migliore per affrontare bene un colloquio di lavoro, è quello di prepararsi prima a quello che potrebbe succedere.

Dovrete raccogliere informazioni sull’azienda, la sua storia, quando è nata, di cosa si occupa precisamente, il tutto lo si può fare visitando il sito ufficiale dell’azienda.

Un altro punto fondamentale è leggere bene l’annuncio e cercare di capire esattamente che tipo di persona stanno cercando, se avete i requisiti giusti, non solo quelli tecnici, ma anche quelli personali.

Se non avete i requisti tecnici proprio come richiesti, non preoccupatevi, perchè delle volte con il dialogo si riesce a conquistare un posto di lavoro, e voi dovrete far capire al selezionatore che  avete voglia di imparare anche cose che ancora non conoscete.

Ci son molti datori di lavoro che controllano ad esempio come ci si presenta, come si stringe la mano ecc, la prima impressione è molto importante..e ora vi diamo alcuni suggerimenti.

La stretta della mano è molto fondamentale, molte persone che vanno a fare un colloquio non ci fanno caso, ma i loro datori si, infatti una stretta di mano forte fa capire al vostro datore di lavoro che siete delle persone sicure e decise.

Ci vuole un abbigliamento adeguato, magari un abbigliamento un pò elegante (ma non troppo), qualcosa di classico… non è certo il caso di presentarsi ad un colloquio con dei jeans strappati ecc.

Una volta che siete nella sede del colloquio non sedetevi, ma aspettate che il personale vi chieda di farlo.

Quando iniziate a parlare fate attenzione alla vostra pustura, al modo di gesticolare e anche al tono di voce, durante un colloquio questi sono elementi che incidono parecchio.

Poi ci sono alcune domande che spesso i selezionatori chiedono sempre, nel prossimo articolo vi spiegheremo esattamente di quali domande si tratta, e di come rispondere.