Cartelle di pagamento, taglio degli interessi per i morosi

0
29

Novità importanti da parte dell’ Agenzia delle Entrate per tutti coloro che hanno problemi di morosità riguardanti le cartelle di pagamento.

Attilio Befera, direttore dell’ Agenzia ha firmato un nuovo provvedimento lo scorso 22 giugno con cui continua i tagli per gli interessi dovuti dai contribuenti che pagano in ritardo le cartelle di pagamento.

La nuova misura prevede un ulteriore abbassamento degli interesse dal 5,7567% al 5,0243%. Il provvedimento avrà effetto a partire dal prossimo primo ottobre 2011 e riguarda il tasso degli interessi di mora da applicare su base annua. La nuova riduzione segue quella dello scorso anno che aveva portato gli interessi dal 6,8358 al 5,7567 per cento, quindi in due anni il taglio è stato dell’1,8115 per cento.
L’ Agenzia ha spiegato il provvedimento ritenendolo legato alla flessione registrata nel 2010 dei tassi bancari attivi, e inoltre la misura del 5,0243% è stata individuata con l’ applicazione della maggiorazione di un punto percentuale alla media dei tassi bancari attivi.

 

VIA|Agenzia delle Entrate