Cantieri di lavoro per disoccupati

0
143

I cantieri di lavoro sono delle esperienze lavorative per disoccupati curate dai Comuni e finanziate dalle Regioni.  Si configurano come dei cantieri per opere pubbliche dove gli operai impiegati appartengono a fasce sociali svantaggiate.

Altri otto cantieri di lavoro partiranno domani in Sicilia, a cura del Comune di Caltagirone, in provincia di Catania. Il primo riguarderà la sistemazione del parcheggio nell’area di protezione civile.Gli altri sette saranno avviati lunedì 11 aprile e si concretizzeranno nell’abbattimento delle barriere architettoniche di alcuni punti strategici della città.

I cantieri dureranno 3 mesi ed impiegheranno, con una paga di 31 euro al giorno,  120 operai comuni, 8 operai qualificati, 8 istruttori e altrettanti direttori dei lavori.

Si tratta di lavoro a tempo determinato, ma che in una terra dove l’occupazione è un miraggio, rappresenta, comunque, una nuova opportunità di lavoro, seppur minima, anche se la speranza è che in futuro si lancino delle iniziative occupazionali più durature ed a tempo indeterminato.

Questi cantieri sono finanziati dal Comune e dalla Regione siciliana. Per verificare il prossimo avvio di cantieri di lavoro comunale per soggetti svantaggiati si consiglia di visitare spesso i siti ufficiali dei Comuni per visionare gli eventuali bandi ed inviare per tempo le istanze di partecipazione.

Fonte immagine: adnkronos.com