Bandi Lavoro e Corsi Gratuiti per Stranieri ed Immigrati

0
224
Corsi Gratuiti per Stranieri

Corsi Gratuiti per Stranieri

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione, attraverso il Suo Ente Strumentale Italia Lavoro Spa, con il Fondo Nazionale Politiche Migratorie, finanzia nuove iniziative imprenditoriali o di auto-impiego presentate da giovani stranieri (cittadini di paesi non appartenenti all’Unione Europea oppure con origini da paesi non appartenenti all’Unione Europea che abbiano acquisito la cittadinanza italiana successivamente alla nascita) di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

La finalità del bando è sostenere e finanziare almeno 160 giovani, assegnando un contributo a fondo perduto di massimo 10.000,00 Euro a persona, a copertura:

 

 

• delle spese di investimento realizzate;
• degli oneri connessi alle polizze fideiussorie ed assicurative richieste per l’erogazione del contributo. Per tale tipologia di spesa, il costo massimo ammissibile è di euro 800,00 (ottocento/00).

Per conseguire tale finalità, l’intervento si articola in due misure complementari, che prevedono:

 • la concessione di contributi a fondo perduto a sostegno dell’autoimprenditorialità e dell’autoimpiego dei Beneficiari finali, riconosciuti quale dote individuale del valore massimo di Euro 10.000, secondo quanto di seguito analiticamente specificato;
• messa a disposizione di prestazioni qualificate di accompagnamento, consulenza, tutoraggio, supporto alla rendicontazione ed alla verifica dell’ammissibilità dei costi giustificativi dei contributi erogati ai Beneficiari finali.

Le modalità di erogazione dei suddetti servizi, il cui dettaglio sarà indicato in seguito, saranno le seguenti:

• attività di networking e di messa in rete delle esperienze dei Beneficiari workshop e Seminari. Le informazioni di dettaglio riguardo workshop e seminari saranno pubblicate nel sito web di progetto (www.giovani2g.it);
• incontri individuali di ‘mentoring’ sul progetto d’impresa e la sua realizzazione. I piani individuali saranno definiti in fase di avvio. Il piano individuale sarà basato sulle specificità/fabbisogni/profili di ogni singolo Beneficiario e sarà dettagliato con quantità oraria, localizzazione, interventi da sviluppare, etc.;
• incontri individuali sulla gestione amministrativa dei finanziamenti erogati.

I beneficiari del bando per la selezione delle Idee di Impresa o di auto impiego sono giovani in possesso, alla data di presentazione della domanda di finanziamento, dei seguenti requisiti:

• cittadini di paesi non appartenenti all’Unione Europea di età compresa tra i 18 e i 30 anni titolari di un regolare permesso di soggiorno che consenta l’esercizio di attività di lavoro autonomo ovvero giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni con origini da paesi non appartenenti all’Unione Europea che abbiano acquisito la cittadinanza italiana successivamente alla nascita;
• residenti in una delle seguenti Regioni: Lazio, Campania, Sicilia;
• stato di inoccupazione o di disoccupazione.

Sono ammesse le seguenti tipologie d’impresa, costituite dopo la presentazione della domanda:

• ditta individuale;
• società di persone (società in nome collettivo e società in accomandita semplice) nelle quali i giovani rappresentino la maggioranza numerica dei componenti della compagine sociale e detengano la maggioranza delle quote;
• società cooperative in cui i giovani devono costituire la maggioranza numerica dei soci e rappresentino almeno il 60% del Consiglio di Amministrazione;
• società di capitale nella sola forma di Società a Responsabilità Limitata Semplificata (ai sensi Legge 99/2013) nelle quali i giovani rappresentino la maggioranza numerica dei componenti della compagine sociale e detengano la maggioranza delle quote.

Le domande di ammissione al bando ItaliaLavoro dovranno essere consegnate entro il 29 Febbraio 2015 attraverso il sito.

Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e tutta la documentazione necessaria per la presentazione della domanda, potete visitare il sito internet di Giovani2g.

-.-.-

La redazione di Piuculture, il giornale online sui migranti che vivono, studiano e lavorano a Roma, seleziona 6 giovani di origine straniera per un Laboratorio di giornalismo e di comunicazione interculturale.

Il corso sarà gratuito e si svolgerà da febbraio a luglio 2016 con il patrocinio del Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale della Sapienza, Università di Roma.

I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

• Almeno 18 anni compiuti;
• Buona conoscenza della lingua del paese d’origine;
• Ottima conoscenza della lingua italiana parlata e scritta (livello C1 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue);
• Competenze informatiche di base (Word, posta elettronica, ricerca internet).

Ai candidati sarà richiesto un impegno pari ad una lezione settimanale il sabato mattina (zona Piazza Fiume) e ad attività sul campo (per un totale di 100 ore).

Coloro che parteciperanno al corso avranno l’opportunità di venir formati alle tecniche di giornalismo e comunicazione interculturale e matureranno le seguenti competenze:

• scrittura per il web
• utilizzo del CMS WordPress
• ottimizzazione del posizionamento sui motori di ricerca (SEO)
• Social media marketing
• esercitazioni pratiche e redazione di articoli per il giornale
• mappatura dei servizi di base per gli stranieri nel Municipio II
• costruzione di una campagna informativa multilivello e multilingua diretta alle comunità presenti sul territorio.

La domanda di partecipazione al corso dovrà essere inviata entro il 30 novembre 2015. Per maggiori informazioni, per scaricare il bando e la domanda di partecipazione potete visitare la sezione infomigranti del sito Piùculture.