Terremoto Emilia Romagna, pronto un aumento della benzina

0
144

I soldi saranno spesi per la parate del 2 Giugno visto che il Governo sa già dove prendere i soldi per aiutare le popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna. Mentre si continuano a contare le vittime  e i danni, il Governo e la Regione, con il portavoce Vasco Errani, continuano a rassicurare tutta la popolazione che molto velocemente tutto sarà ricostruito. 

I danni sono davvero tanti  a cominciare dal settore agroalimentare che, secondo la Coldiretti, arrivano a mezzo miliardo con lesioni di case, stalle, edifici rurali e 550.000 pezzi tra forme di grana e parmigiano, in aggiunta ai 500.000 già colpiti, con una produzione colpita per un 10% della produzione annua di cui la metà nn recuperabile. Qual’è la soluzione del Governo? Aumentare la benzina. Proprio oggi il Consiglio dei ministri indicherà le misure necessarie che saranno destinate all’Emilia-Romagna.

L’ipotesi più accreditata sembra essere proprio quella di un mini-aumento dell’accisa sulla benzina, un aumento che potrebbe essere pari a 2,5-3 centesimi.