Sacconi: ecco come si ridurrà la spesa pensionistica

0
114

ministro_sacconiIeri il Ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ha diffuso il testo del regolamento di attuazione della riforma, già varata lo scorso anno.

Secondo una stima effettuata, in base al regolamento, la spesa pensionistica si ridurrà con gli anni fino ad arrivare a 4,7 miliardi nel 2025, a 7,8 miliardi nel 2030 e 11 miliardi nel 2040. Le nuove regole, che legheranno l’ età pensionabile all’aspettativa di vita certificata dall’Istat, entreranno in vigore a partire dal 2015 e la spesa previdenziale comincerà a ridursi di 200 milioni l’anno per poi calare fino a 1,6 miliardi nel 2020.

In pratica il regolamento, che porta la controfirma del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, prevede che l’Inps a partire dal 2014 comincerà a comunicare le variazioni in mesi dei requisiti minimi dell’età di pensionamento per uomini e donne, sia che siano lavoratori dipendenti o autonomi. Ma in prima applicazione l’età di ritiro non potrà aumentare per più di tre mesi rispetto alla legislazione attuale, mentre poi lo potrà fare andando avanti con gli anni.