Pomigliano, la Fiom non ci sta e minaccia ricorso

0
338

Ancora problemi per lo stabilimento di Pomigliano d’ Arco di Fiat. A quanto pare la Fiom non ha mandato giù l’ accordo raggiunto per lo stabilimento e minaccia un’ azione legale.

A dare la notizia è lo stesso segretario della Fiom Cgil, Maurizio Landini, che durante una conferenza stampa dei delegati del sindacato in corso a Roma, ha fatto sapere: “La Fiat vuole aggirare le leggi sul trasferimento d’impresa a Pomigliano. E noi daremo battaglia” spiegando che lunedì la Fiom presenterà, presso il tribunale di Torino, un’azione legale nei confronti della Fiat e in particolare contro la Newco.

Il segretario ha aggiunto: “La newco è costruita in modo da lasciare fuori le realtà sindacali che non hanno firmato l’accordo del 29 dicembre scorso” e l’azione legale strutturata dall Fiom “è volta a chiedere che gli accordi stipulati nei vari stabilimenti a queste condizioni siano considerati nulli”. 

Lascia un commento