Milano, offerte di lavoro per addetti sorveglianza e accoglienza ai musei

La città di Milano sta selezionando alcuni addetti sorveglianza e accoglienza ai musei: di seguito come partecipare

0
277

La Società Cooperativa Culture sta selezionando alcuni addetti alla sorveglianza e accoglienza da collocare presso i musei di Milano. Le offerte di lavoro sono rivolte a laureati in discipline a indirizzo artistico / umanistico. Di seguito, dunque, tutto ciò da sapere per candidarsi.

REQUISITI COOPCULTURE MILANO

I musei di Milano cercano laureati in ambito artistico/umanistico per le loro assunzioni. È richiesta una buona conoscenza dell’inglese e disponibilità a lavorare su turni, weekend e festività. Questi sono i requisiti minimi, ma sono preferibili candidati con conoscenza di altre lingue straniere e esperienze nel campo delle visite guidate. Le risorse selezionate saranno assunte mediante contratto di lavoro a tempo parziale.

COME CANDIDARSI PER LE OFFERTE DI LAVORO MILANO

Gli interessati alle offerte di lavoro di sopra elencate potranno inviare la loro candidatura, scrivendo un’e-mail al seguente indirizzo: [email protected].

COOPCULTURE

CoopCulture, nata nel 2010 dalla fusione delle cooperative Pierreci e Codess Cultura, si è recentemente fusa con Copat, un’azienda torinese con più di 30 anni di esperienza nei servizi per biblioteche, musei e archivi in diverse regioni italiane. Ad oggi, Società Cooperativa Culture è l’azienda principale nel settore culturale in Italia. Gestisce servizi per musei, mostre, biblioteche, archivi e anche servizi per la comunità locale. Ha la sua sede legale a Venezia Mestre e dispone di sedi in 14 regioni italiane.

ALTRE OFFERTE DI LAVORO – SEPHORA

Per chi fosse interessato a lavorare nel settore cosmetico, Sephora offre delle interessanti opportunità lavorative. Il noto brand è alla ricerca di nuove risorse da inserire nei punti vendita presenti in Italia. Per saperne di più, dunque, invitiamo i lettori a consultare il seguente articolo pubblicato sul nostro sito di riferimento: “Sephora, opportunità di lavoro: figure ricercate”.