IMU, modifica all’imposta entro fine legislatura?

0
53

Governo politico o no quello che importa è che entro la fine di questa legislatura possa arrivare un addio, o quasi, all’IMU. L’imposta sulla casa, prima o no che essa sia, e che ha messo ko gli italiani potrebbe essere tolta entro a fine della legislatura dall’attuale Governo.

L’apertura a questa possibilità arriva dallo stesso Governo e, in particolare, dal ministro dell’Economia, Vittorio Grilli. Il governo vuole modificare la struttura dell’Imu e dare maggiore autonomia fiscale ai comuni e così il Ministro, durante un’audizione in commissione bicamerale sul Federalismo fiscale, riguardo all’IMU ha affermato: “Così com’è, è un’imposta ibrida che va a finanziare in parte le realtà territoriali, in parte le realtà statali. Stiamo lavorando per renderla più trasparente”.

L’Imu potrebbe quindi subire addirittura un restyling permettendo ai Comuni di avere tutto l’incasso derivante dal pagamento della tassa   in cambio di una riduzione: “Abbiamo avviato un percorso per trovare una soluzione in tempi brevi. Spero già nella Legge di stabilità o comunque entro la legislatura”.