CIG, il dato cala ma non al Sud secondo la Uil

0
300

La Uil ha reso noto il suo 28esimo rapporto sulla Cig di aprile.

Secondo i dati rilevati da sindacato sembra proprio che la Cassa integrazione guadagni ha registrato un calo “generalizzato” anche se si è registrato un divario tra Nord e Sud. In particolare nei primi 4 mesi dell’ anno nel Mezzogiorno le visite sono aumentate dell’1,9% mentre al Nord si è registrato un consistente calo del 29,3%. Un calo è stato registrato anche al Centro dove si è registrato un -11,7%.

La Regione con maggiore cassa integrazione rimane la Lombardia mentre al livello provinciale è Torino quella con più ore autorizzate per un totale del 10,9% pari a 35,5 milioni di ore. Secondo questo studio ad aprile sono state 40 le Province che hanno registrato un maggior aumento e in particolare quello più alto è stato riscontrato a Isernia con un  +1.059,5% mentre il più basso è stato registrato a Reggio Calabria, con una contrazione dell’ 84,7%).

Lascia un commento