WinForLife: regolamento, vincite e montepremi. Vuoi smettere di lavorare?

0
127

concorso_winforlifeWinForLife è un nuovo concorso a premi gestito dalla Sisal che a partire dal 29 settembre 2009 offre (per i vincitori) la possibilità di ricevere un assegno mensile da 4000 euro per 20 anni. Questo tipo di concorso è molto simile al Lotto e al SuperEnalotto, in quanto per vincere è necessario indovinare una serie di numeri. Il gioco, che non è una novità assoluta in quanto esiste in molte altre Nazioni, ha ottenuto immediatamente un bel successo, forse principalmente a causa del premio più alto: quattro mila euro al mese per vent’anni.

Il regolamento di WinforLife e le possibili vincite

WinforLife si gioca tutti i giorni della settimana e prevede un’estrazione ogni ora, dalle 8 alle 20. Quindi ogni giorno ci sono ben 12 estrazioni. Per vincere il premio principale bisogna indovinare 10 numeri su un totale di 20 estraibili, più il cosiddetto Numerone, che è un numero random che viene stampato sulla schedina.

Dunque le probabilità di vittoria sono molto, molto basse. Ma per portare a casa qualcosa non è necessario indovinare tutti i numeri (più il numerone). Giocando una schedina da un euro è possibile vincere anche facendo dieci (si vincono dieci mila euro), facendo 9 (se ne vincono 100), facendo 8 (se ne vincono 2) e facendo 7 (si vince un euro). Se si gioca, invece, una schedina da due euro, si vincono i quattro mila euro mensili non solo facendo 10 più il numerone, ma anche 0 più il numerone. Allo stesso modo, si vincono dieci mila euro con un 10 semplice o uno 0 semplice; si vincono 100 euro facendo 9 e 1; si vincono 2 euro facendo 8 e 2; e infine si vince 1 euro facendo 7 o 1. Vi è inoltre la possibilità di effettuare una sorta di abbonamento: da 2 a 5 estrazioni, 10 estrazioni, le estrazioni di un giorno intero, di due giorni consecutivi, o addirittura è possibile abbonarsi per le estrazioni di una settimana intera.

WinforLife: un aiuto per l’Abruzzo

La particolarità di WinforLife è che la quota di ogni schedina singola da un euro che dovrebbe spettare allo Stato, e cioè il 23%, finisce invece nel fondo per la ricostruzione dell’Abruzzo, devastato mesi fa da un tremendo terremoto. Per la cronaca, il montepremi è formato dal 65% del singolo euro, mentre l’8% è appannaggio del ricevitore e il 4% restante è appannaggio della Sisal, l’agenzia che gestisce materialmente questo (ed altri) concorso a premi.

[youtube 6dMsWH_uygU]

Per  maggiori approfondimenti c’è ovviamente il sito web ufficiale di WinForLife ed un’apposita pagina in cui verificare le estrazioni e le rispettive vincite suddivise per fascie orario.