Webuild, Sicilia: assunzioni per la ferrovia Palermo-Messina-Catania

0
153
Webuild
Fonte: Wired

Webuild (ex Salini Impregilo) ha in cantiere una serie di progetti che porteranno alla creazione di 7000 nuovi posti di lavoro in Sicilia. Nel dettaglio, la maggior parte di questi progetti interessano la realizzazione della ferrovia Palermo-Messina-Catania.

WEBUILD: 7000 ASSUNZIONI IN SICILIA

Ad annunciare il grande e importante progetto dell’azienda edile è stata proprio quest’ultima attraverso una nota stampa. Il Gruppo sta portando avanti numerosi progetti in Sicilia che, ovviamente, avranno un notevole impatto sull’occupazione del territorio.

Sono previste ben 7000 nuove assunzioni per la ferrovia Palermo-Messima-Catania. Al momento, come fa sapere l’azienda, sono già 1.700 le risorse impiegate nei cantieri, tra diretti e terzi. Di queste risorse, quindi, andranno ad aggiungersi altre 5.300.

FIGURE RICERCATE

Sebbene si tratta di future assunzioni e quindi non è stato pubblicato alcun annuncio, è molto probabile che verranno ricercate figure come operai, tecnici e ingegneri.

FORMAZIONE

Oltre ad aumentare l’organico, il Gruppo investe anche nei percorsi di formazioni con lo scopo di inserire figure difficili da reperire. Sono stati tanti i progetti e le iniziative che l’azienda edile ha messo in campo in questi ultimi anni. Ad esempio, proprio in Sicilia  è stato allestito un centro avanzato di addestramento a Belpasso, in provincia di Catania. Sempre nella regione, inoltre, sono stati avviati  il percorso di formazione nelle scuole professionalizzanti del Gruppo e il programma di orientamento Build Up per gli istituti tecnici.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a queste future assunzioni, deve attendere la pubblicazione degli annunci. Sul sito di Webuild è presente un’area dedicata unicamente alle posizioni aperte sia in Italia che all’estero. È possibile candidarsi online compilando l’apposito form e presentando il proprio cv.

ALTRE OFFERTE – AEROPORTI DI PUGLIA

Aeroporti di Puglia S.p.A. offre un’interessante opportunità di lavoro. Nel dettaglio, è stata avviata una selezione per l’assunzione di 40 addetti di scalo da inserire negli scali aeroportuali di Bari e Brindisi.