Voucher di conciliazione

0
891

voucher conciliazione

L’iniziativa è davvero interessante, specie in un periodo di crisi prolungato come questo, che rende difficile la vita delle famiglie, peggio ancora se la famiglia è composta da una madre sola che deve mantenere i propri figli.

A parte le ovvie rinunce e le spese giorno per giorno più oculate, la massima limitazione delle spese improvvise e la rinuncia alla baby sitter ed al vestitino nuovo per il proprio bambino come tirare avanti se si rimane disoccupate o cassa integrate? Purtroppo per quanto si stenti a crederlo, è una situazione che si ripete fin troppo frequentemente, lasciando il genitore solo in un mare di guai.

Una soluzione da non sottovalutare sono i voucher di conciliazione. Si tratta di buoni concessi in diverse fasi alle mamme in difficoltà. Durante la prima fase viene erogato mensilmente un buono (per al massimo 10 mesi o fino ad esaurimento fondi) pari a 250 €. Il buono verrà concesso in forma di servizi utili per la fruizione di servizi che aiuteranno la madre a conciliare le necessità familiari a quelle lavorative o formative. E’ importante infatti che una mamma sola e disoccupata possa seguire corsi formativi validi o percorsi di riqualificazione professionale che l’aiuteranno a trovare un nuovo incarico. E’ proprio per dar soluzione a queste situazioni che nascono i voucher di conciliazione. Il buono comprenderà inoltre 100 € per l’acquisto di beni di primaria necessità, che la mamma potrà mensilmente spendere presso gli operatori convenzionati.

La situazione descritta è valida per la regione Lombardia, nella quale le mamme che seguono percorsi di riqualificazione e formazione avranno diritto all’ottenimento di questi utilissimi voucher, ma naturalmente sono molte altre le regioni italiane che in forme, modi e tempi similari, concedono voucher di conciliazione alle madri in difficoltà.

Il consiglio è quello di informarsi presso i comuni di residenza o di farne direttamente richiesta alla vostra regione. Per la Lombardia è attivo addirittura un sito ricco di informazioni e che da la possibilità di compilare un modulo di richiesta direttamente online

Lascia un commento