Trovare collaborazioni giornalistiche

0
286

La professione giornalistica è la più ambita tra quelle a sfondo prettamente intellettuale: i giovani la sognano e la scelgono fin dalla più tenera età, ignari delle difficoltà e della lunga gavetta a cui questo “mestiere” costringe la maggior parte di coloro che la intraprendono.

Il primo passo per  svolgere davvero la professione, è scrivere articoli di taglio giornalistico per i giornali, sia cartacei che on line. Solo una collaborazione sistematica, retribuita e continuativa con testate giornalistiche regolarmente registrate, permetterà di ottenere l’iscrizione all’Albo del giornalisti pubblicisti.

Anche se viviamo un momento di grave crisi economica che ha inciso profondamente  sui bilanci delle case editrici dei giornali, alcune testate sono sempre a caccia di giovani e bravi aspiranti giornalisti che sappiano cercate e trovare notizie originali ed interessanti.

Per trovare giornali disposti a farvi collaborare si possono consultare gli annunci dei siti delle offerte di lavoro, ma spesso, le testate giornalistiche alle prime armi, non pagano gli articoli forniti rendendo difficoltoso il raggiungimento del periodo di due anni di articoli retribuiti.

Altre testate propongono di certificare la riscossione dei compensi per gli articoli in maniera “virtuale” cioè non pagandoli davvero e facendo versare le ritenute di acconto all’aspirante giornalista.

La soluzione per ovviare a questi “intoppi” è contattare la redazione di un quotidiano locale. Queste testate hanno sempre bisogno di corrispondenti di cronaca zonale o provinciale per notizie e servizi continuativi che vengono però  regolarmente retribuiti ad articolo.

Se vivete a Roma ad esempio, non esitate a contattare la redazione di qualche free press romano o persino la redazione del Messaggero: chiamate il caporedattore al telefono, chiedetegli un appuntamento e presentatevi con alcuni articoli già scritti, anche gratis, per i siti web.

Usate la stessa tattica per altre testate e vedrete che riuscirete ad ottenere la prima collaborazione giornalistica che vi permetterà di iniziare a percorrere sul serio,  il vostro sogno di diventare giornalisti.

 

Fonte immagine: inaltreparole.net

Lascia un commento