Tremonti conferma: “Non toccheremo pensioni e stipendi”

0
283

calderali-tremontiDopo la polemica dei giorni scorsi di politici e sindacalisti sulla nuova manovra finanziaria da 25 miliardi, è arrivato il momento di Tremonti, il Ministro dell’ Economia che ha specificato i settori in cui avverranno i tagli.

Il sistema pensionistico italiano è quello più stabile d’ Europa quindi non è previsto nessun cambiamento, inoltre non ci sarà nessun aumento di tasse ma solo tagli alla spesa improduttiva, per esempio colpendo i falsi invalidi. Giulio Tremonti ha incontrato i giornalisti italiani al termine della riunione mensile del consiglio Ecofin, a Bruxelles, dicendo “Non aumenteremo le tasse, non ci saranno interventi sui ceti più deboli..Non metteremo le mani in tasca ai cittadini. Alla domanda relativa alla riduzione degli stipendi dei parlamentari del 5% risponde “è solo un aperitivo”.

Tramonti alla fine dice che i cambiamenti che riguarderanno il sistema economico italiano non saranno “cambiamenti economici ma cambiamenti di cifra etica, una correzione di sistema».

Lascia un commento