Telecom e Sindacati trovano accordo su esuberi

0
97

TelecomItaliaI sindacati e Telecom Italia hanno trovato un accordo per gestire al meglio gli esuberi in previsione.

Il piano triennale della compagni di telecomunicazioni prevede la mobilità volontaria per 3900 dipendenti. A confermare la fine delle contrattazioni e la definitiva firma del documento è stato il portavoce del Sndacato lavoratori comunicazioni (Slc). 3900 degli esuberi previsti da Telecom saranno collocati in mobilità volontaria e l’ azienda pagherà un’integrazione per l’ indennità fino al 90% della retribuzione, 1550 lavoratori saranno destinati a contratti di solidarietà e formazione per il ricollocamento aziendale.

Infine, i restanti 470 lavoratori saranno impiegati nei servizi collegati al 1254 che si occupa di informazioni telefoniche.

L’accordo è stato firmato dopo quasi 23 ore di confronto presso la sede del ministero dello Sviluppo e lo sblocco delle trattetive è arrivato quando il capo del personale di Telecom Italia, Antonio Migliardi, ha dato la  disponibilità di affrontare la questione esuberi con la mobilità volontaria e non anche con quella obbligatoria.