Tabitaly, dipendenti licenziati acquistano l’azienda

0
157

tabitaly

La Tabitaly di Foiano della Chiana, è una nota azienda che produce cabine per bagni e piatti per docce, e da un’azienda in via di fallimento sta diventando un’azienda in grado di produrre altri posti di lavoro.

A gennaio i dipendenti della Tabitaly hanno ricevuto le lettere di licenziamento, ma la maggior parte di loro non è rimasta con le mani in mano, infatti hanno usato i loro soldi, utilizzando anche mensilità di stipendio arretrate, e ora i dipendenti hanno acquistato l’azienda e sono diventati imprenditori!.

L’azienda ora ha 28 dipendenti, oltre ai 41 lavoratori-soci, e conta di raddoppiare il numero del personale per raggiungere quota 110 entro quest’anno!.

Mammarella, presidente e ad della nuova srl, dichiara: È stato un sacrificio enorme, non tanto fisico, quanto psicologico. Ma abbiamo stretto i denti e ce l’abbiamo fatta. Abbiamo cambiato metodologia di lavoro e non ci siamo arresi di fronte alle molte difficoltà. È chiaro che le 8 ore, che prima forse non erano proprio 8 pur con la timbratura del cartellino, sono diventate ore pienissime e se c’è una carta per terra ciascuno di noi si inchina a raccoglierla. Dopo aver preso le opportune informazioni, le banche hanno ricominciato a darci credito e siamo ripartiti”.

Finalmente una buona notizia per un’azienda che sembrava fallita!, e per dei dipendenti che possono continuare a lavorare, anche con maggiori soddisfazioni!.