Stressato dal lavoro? Akuel Skyn, il sesso come dovresti sentirlo

0
305

akuel1La vita quotidiana ti sottopone ad un’altra giornata d’inferno: problemi in ufficio, il capo non è soddisfatto del tuo lavoro, traffico in città e sei arrivato in ritado, caldo fuori dalla norma e l’aria condizionata non funziona… hai bisogno di relax, hai appuntamento con il tuo partner per la serata e i pensieri cominciano a diradarsi facendo strada al buon umore: ora sei pronto per una notte di passione sfrenata!

Sei pronto per una serata di passione, è giunto il momento di pretendere sesso migliore! La rivoluzione Akuel Skyn® ti offre il sesso come dovresti sentirlo. Sperimenta il piacere di un sesso «pelle su pelle» clinicamente testato per migliorare le sensazioni e lasciarti senza fiato. Ecco l’innovazione dei preservativi Akuel:

La sensibilità assoluta non e’ da ricercare nella sottigliezza… ma in nuova rivoluzionaria tecnologia il Sensoprene ovvero il materiale che dona la sensazione di non indossare niente con molteplici vantaggi

1. estrema sensibilità grazie al Sensoprene con la sua estrema elasticità dona un effetto pelle su pelle e la reale sensazione di non indossare niente.
2. ultra sicurezza confermata da prove cliniche per quanto riguarda sia la resistenza che la scorrevolezza
3. non allergenico (latex free) e indicato alle persone allergiche al lattice
4. superficie liscia: Rispetto al lattice, Il SENSOPRENE non si cristallizza una volta steso e la superficie risulta estremamente liscia
5. più comfort

akuel2C’è poi un simpatico gioco online di Akuel, http://skyn.it/game.html: corri contro il tempo per le strade cittadine per incontrare finalmente il tuo lui/lei che ti aspetta in un locale…sei proprio tu Willy o Gina il protagonista di Mr Skyn in Goldon City.

Dai il tuo parere, fai sapere cosa pensi riguardo questa novità proposta da Akuel commentando l’articolo e diventa fan su Facebook da questo link e non dimenticarti di impersonificare Willy o Gina nel game on-line.

akuel3

Articolo sponsorizzato

Lascia un commento