Se ti licenziano non paghi più le bollette di luce e gas

0
314

Le bollette di luce e gas arrivano sempre puntualissime, ma purtroppo c’è anche chi non riesce a pagarle, soprattutto in malaugurate ipotesi. Per far fronte a questa eventualità ci ha pensato Sorgenia in collaborazione con la compagnia assicurativa Met Life. Infatti, queste, hanno confezionato un pacchetto apposito in caso di impossibilità a pagare.

L’idea nasce dal fatto che sempre un numero maggiore di persone o famiglie, purtroppo non riesce a pagare le bollette di energia primaria. Le esigenze al giorno d’oggi sono numerose, ma soprattutto quelle di prima necessità come la luce, il riscaldamento e la possibilità di cucinare in una casa non devono mai mancare.

Ecco appunto questa polizza gratuita che abbinata ad altre offerte proposte da Sorgenia, copre i soggetti che vengono licenziati o che per altri motivi si assentano dal lavoro per un periodo più o meno lungo.

In pratica è un servizio che copre le bollette, infatti garantisce il rimborso delle bollette di luce e gas per un periodo massimo di un anno e il cui importo complessivo non deve superare i mille euro per i privati e duemila euro per le aziende con partita Iva.

Questo tipo di polizza non copre solo gli utenti, ma garantisce l’assicurato pagamento delle fatture anche al fornitore di luce e gas, in questo caso Sorgenia. Visti i tempi duri cui stiamo vivendo, Sorgenia, non poteva trovare soluzione migliore per avere la giusta ricompensa dei servizi prestati. Ma possiamo ben dire che, anche gli utenti impossibilitati a pagare possono dormire sogni migliori per almeno un anno se si trovano della condizione di disoccupati o inabili al lavoro per un certo periodo di tempo.

Fonte: http://www.affaritaliani.it/economia/bolletta-crisi160513.html?refresh_ce