Saldi Invernali 2011, flop di vendite, calo del 18% delle vendite

0
98

saldiI saldi Invernali sono già iniziati da oltre un mese in alcune Regioni ma a quanto pare il primo bilacio è molto negativo.

Secondo la Fismo, la federazione di categoria della Confesercenti, i saldi invernali sono partiti sprint nei primi 3 giorni, ma poi calma piatta. Si è registrato un calo delle vendite del 18% in confronto all’ anno scorso che già era stato disastroso.

La Fismo evidenzia:  “anzi tra il 15 e il 25 gennaio il Paese si è proprio fermato, e non si è più battuto uno scontrino” ecco perchè anche Confcommercio ha visto al ribasso le stime del volume d’affari di questi saldi invernali 2011 mentre Federmoda annuncia già i saldi dei saldi in moda tale da recuperare qualcosa sul finale prima del cambio di stagione.

Tutti coloro che non hanno approfittato potranno così tuffarsi in affari veri e propri con alcuni capi scontati dell’ oltre il 70% sia su abbigliamento che accessori che scarpe. Per alcune Regioni in cui si è partiti agli inizi di gennaio i saldi stanno per concludersi e Roberto Manzoni, Fismo, riferisce: “Quest’anno il calo dei consumi è stato più accentuato e il settore moda è quello che ha registrato la maggiore sofferenza».