Rc auto costerà meno. Come risparmiare più di 200 euro sull’Assicurazione

0
248

Il governo riesce ad ottenere il via libera del Consiglio dei ministri a un Disegno di Legge sui costi delle polizze per le automobili.

Uno sconto del 23% sulle polizze auto per la felicità di tutti gli automobilisti italiani. Nel comunicato si può leggere: “Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, un disegno di legge teso a ridurre i costi dell’assicurazione auto, consentendo l’apposizione di alcune clausole contrattuali che mirano a vanificare le richieste fraudolente di risarcimento e ad assicurare riduzioni del premio assicurativo. Questo meccanismo abbasserebbe il prezzo finale per il consumatore, rispetto all’anno passato” […] “Il totale delle riduzioni previste dal governo è del 23%. Chi pagava un premio Rc Auto di 1.000 euro all’anno, avrà dunque una decurtazione a 770 euro“.
Le agevolazioni sulle assicurazioni di cui potranno godere gli automobilisti saranno così suddivise:
Sconto del 7% sulla media dei prezzi regionali per l’applicazione della scatola nera.
Sconto del 5% e del 10% ottenibile con il risarcimento in forma specifica presso carrozzerie convenzionate.
Sconto del 7% per prestazioni di servizi medico-sanitari resi da professionisti convenzionati con le imprese assicurative.
Sconto del 4% per il divieto di cessione del diritto al risarcimento, che usualmente si fa con carrozzieri o avvocati provocando un inevitabile aumento dei costi.
Unico inconveniente di questi sconti è appunto quello che per poterne usufruire c’è l’obbligo, per chi viene danneggiato, di rivolgersi all’autocarrozzeria indicata dalla compagnia assicuratrice mentre se l’automobilista volesse rivolgersi a un carrozziere di sua fiducia, l’assicurazione potrebbe porre un tetto di spesa, oltre il quale non sarà risarcito.
inoltre chi subisce un infortunio a causa di un incidente, è costretto a rivolgersi a medici e strutture indicate dall’assicurazione.
Sperando che in questo modo non si vadano a creare conflitti di interesse tra assicurazioni e strutture mediche o carrozzerie….